SALA DEI TESSUTI

La raccolta dei tessuti, nata nella seconda metà dell’800 su iniziativa del fondatore mons. Parazzi e arricchitasi con donazioni di privati e chiese, presenta testimonianze del XV-XIX secolo. Velluti, stoffe, drappi ricamati,damaschi e merletti facevano parte di abiti, arredi, paramenti sacri che sono stati nella maggior parte dei casi smembrati come sovente avveniva nelle collezioni ottocentesche. Non mancano tuttavia i manufatti integri come il camauro di Papa Clemente o il corpetto di raso broccato in seta del 1760-1770.